Home Fashion Blog CONSERVARE I CAPI IN LANA PER IL CAMBIO STAGIONE: 5 CONSIGLI PER FARLO BENE

CONSERVARE I CAPI IN LANA PER IL CAMBIO STAGIONE: 5 CONSIGLI PER FARLO BENE

written by Viriana Saponaro 30 marzo 2016
MAGLIONI IN LANA - EVOLUTION OUTLET POLIGNANO

La primavera è finalmente arrivata. Molti di voi lo hanno già fatto, altri non vedono l’ora di liberarsi definitivamente di maglioni, sciarpe e cappotti e fare spazio, nel proprio guardaroba, ai più colorati e leggeri capi primaverili. Se state pensando al cambio di stagione, ecco alcuni consigli per conservare i capi in lana con cura e ritrovarli intatti e pronti all’uso il prossimo inverno.

COME CONSERVARE I CAPI IN LANA - EVOLUTION FUORI STAGIONE POLIGNANO

1. PRENDETEVI TEMPO

Il cambio di stagione richiede tempo e dedizione. Se non volete incorrere nel rischio di tirare fuori, a ottobre, indumenti sgualciti o rovinati, dedicate al cambio di stagione e a conservare i capi in lana tempo e cura.

2. LAVATE I CAPI PRIMA DI CONSERVARLI

Vi sembrerà scontato come consiglio, ma è importante: prima di riporre un qualsiasi indumento in lana nell’armadio, lavatelo.

COME LAVARE I CAPI IN LANA?

A meno che non sia indicato nell’etichetta, evitate di farlo in lavatrice. Preferite sempre un lavaggio a mano, in acqua fredda o tiepida. Se il capo contiene perline, ricami, strass o decorazioni che possono rilasciare colore, meglio l’acqua fredda.

Potete aggiungere scaglie di sapone o utilizzare un detergente delicato e neutro, specifico per i capi in lana. Aiutatevi con le mani a immergere il capo in acqua. Unico accorgimento, lavatelo al rovescio ed evitate di strizzarlo o strofinarlo: rischiereste solo di deformarlo! Vi starete chiedendo: come faccio a lavar via le macchie senza strofinare? Basta tamponare la zona macchiata con del detersivo diluito.

RISCIACQUO E ASCIUGATURA – Risciacquate il capo con abbondante acqua corrente. Anche per questo passaggio il consiglio è uno: evitate di strizzare il capo per eliminare i residui di acqua. Quello che vi consigliamo è di tamponarlo: sistematelo tra due asciugamani ed esercitate con le mani una leggera pressione. Questo passaggio permetterà di eliminare l’acqua in eccesso.

MAGLIONI MIU MIU - EVOLUTION OUTLET POLIGNANO

3. EVITATE DI STENDERE I CAPI IN LANA

Passiamo adesso all’asciugatura. Come stendete, di solito, i capi in lana? Se lo fate appendendoli insieme al resto del bucato, è il momento di cambiare. Mai appendere un capo in lana, peggio se con le maniche penzolanti, perchè si asciughi: si deformerebbe di sicuro. Il nostro consiglio è quello di adagiarlo su una superficie piana, in ambiente fresco e asciutto e, con le mani, distenderlo, ridandogli la sua forma originaria. Lasciate che si asciughi bene ed evitate di conservare i capi in lana quando sono ancora umidi, perchè l’umidità favorirebbe la formazione di muffa.

4. NO AL FERRO AD ALTE TEMPERATURE

 Se correttamente lavato ed asciugato, il capo in lana non ha bisogno della stiratura. Se, però, dovesse essere necessaria, non  utilizzate il ferro rovente a diretto contatto col capo: meglio dare dei colpi di vapore a circa 5 cm di distanza dal tessuto o frapporre fra il capo al rovescio ed il ferro un panno umido in cotone o lino. La temperatura del ferro non deve mai superare i 150°.

COME CONSERVARE I CAPI IN LANA - MAGLIONI ZANONE EVOLUTION FUORI STAGIONE POLIGNANO

DOVE CONSERVARE I CAPI IN LANA?

5. PROTEGGETE I CAPI DALLE TERME

Sia che li conserviate nei cassetti o negli armadi, non dimenticate di proteggere i capi in lana dalle tarme, riponendoli in custodie in plastica o sacchetti sotto vuoto: all’interno potreste anche inserire bustine con antitarme naturali come cedro, menta o lavanda.

Conservate giacche e cappotti in un armadio a parte, appesi a grucce o appendiabiti (meglio se in legno, più robusti, per evitare che si deformino) e assicuratevi che non si schiaccino tra loro. Per profumare armadi e cassetti e ritrovare i vostri capi il prossimo inverno avvolti da un gradevole profumo, inserite dei sacchetti profumati: fiori di lavanda e chiodi di garofano regalano delicati profumi e svolgono un’azione tarmicida.

Conservati i capi in lana, non vi resta che fare spazio agli indumenti primaverili e ai nuovi acquisti.

Evolution vi aspetta nelle boutiques  e negli outlet, a Polignano a Mare, con le nuove collezioni, per scoprire le proposte di abbigliamento, calzature e accessori uomo, donna e bambino e le offerte imperdibili riservate ai clienti Evolution.

NOVITA’ 2016: LO SHOP ON LINE EVOLUTION

Le collezioni Evolution Boutique S/S 2016 da quest’anno sono anche on line, sul nuovo e-shop www.evolutionboutique.it , con un’intera sezione dedicata alle calzature dei migliori brand uomo e  donna e la possibilità di scegliere e acquistare comodamente da casa, da pc, smartphone o tablet.

Foto e grafica by Valentina Convertini 

You may also like